Piano di studi

Print Friendly, PDF & Email

PIANO DI STUDI

Il piano di studi del nostro Istituto è stato elaborato per realizzare un curriculum verticale ai tre ordini di scuola, secondo le nuove “Indicazioni Nazionali per il curricolo”.

Tale piano di studi si sviluppa attraverso obiettivi di apprendimento da raggiungere al termine dell’anno scolastico e competenze da acquisire a conclusione di ogni grado di istruzione. Si delinea un curricolo progressivo, che garantisce la continuità e l’unitarietà del percorso scolastico dall’ingresso alla Scuola dell’Infanzia fino al termine della Scuola Secondaria di primo grado.

Abbiamo progettato un percorso che parte dall’acquisizione delle strumentalità di base per giungere, attraverso il rinforzo dei livelli di capacità e comprensione, al traguardo della piena realizzazione di sè per conquistare la cittadinanza attiva e l’inclusione sociale.

Per facilitare la consultazione del curricolo, pubblichiamo in allegato il piano di studi per ordine di scuola.

 

Inoltre, i percorsi disciplinari che permettono il raggiungimento delle competenze di base (set di conoscenze, linguaggi e strumenti specifici) vanno a intersecarsi in una progettazione didattica volta a condurre i nostri alunni a potenziare e sviluppare le risorse per migliorare la propria competenza nei diversi contesti di vita.

Abbiamo individuato tre macro-aree tematiche in cui convergono tutte le discipline coniugate con le competenze chiave indicate nelle Raccomandazioni del Parlamento Europeo.

Le attività vengono affrontate a partire dall’ingresso nella Scuola dell’Infanzia fino all’uscita dalla Scuola Secondaria di primo grado coinvolgendo tutte le discipline e i campi di esperienza:

1) l’educazione ambientale

2) l’educazione alla salute

3) l’educazione alla cittadinanza

Si privilegia il potenziamento di abilità di carattere generale, a largo spettro, relative ai processi di pensiero e cognizione, alle modalità di impostare i propri atteggiamenti e comportamenti nei contesti sociali, alla capacità di riflettere e di usare strategie di apprendimento e autoregolazione dell’esperienza personale nella vita quotidiana.

Le matrici contenute nelle “Competenze trasversali”, pubblicate dopo i Curricoli e gli Obiettivi di collegamento, presentano nel dettaglio gli argomenti proposti e possono essere lette sia rispetto alla sequenza temporale (cosa fa l’alunno dai 3 ai 13 anni) sia rispetto al contenuto della specifica area disciplinare.

Allegati