Iniziative per la Giornata della Memoria

Print Friendly, PDF & Email

In occasione dell’imminente ricorrenza della Giornata della Memoria sono stati organizzati dalla nostra scuola i seguenti incontri:

  • Venerdì 17 gennaio 2020 dalle ore 9.00 alle ore 13,00, presso la sala polifunzionale c/o Cascina Nuova tutti gli alunni della Scuola Secondaria di Primo grado, in collaborazione con il Lions Club di Venaria Reale Host e con il Patrocinio del Comune di Borgaro parteciperanno allo spettacolo teatrale ELIE WIESEL INCONTRA ANNA FRANK della Compagnia “ I Fafiuché “di Silvana» regia di Lillo Agrò (costo del biglietto € 3). Saranno presenti allo spettacolo il Presidente della Comunità ebraica di Torino Dario Disegni e la Prof.ssa Barbara Napolitano che racconterà ai ragazzi la vicenda che ha toccato la sua famiglia. Lo spettacolo sarà aperto alla cittadinanza, a cura dell’Amministrazione comunale, la sera dello stesso giorno alle h.20,30 sempre presso la Sala Polifunzionale.
  • 27 marzo 2020 dalle ore 9,00, nell’Auditorium della scuola i ragazzi delle classi terze incontreranno Franco Perlasca, il figlio di Giorgio Perlasca, funzionario, filantropo e commerciante italiano, che nell’inverno del 1944-1945, nel corso della Seconda guerra mondiale, fingendosi Console generale spagnolo salvò la vita di oltre cinquemila ebrei ungheresi strappandoli alla deportazione nazista.

In Israele a Giorgio Perlasca è stata dedicata una foresta, in cui sono stati piantati 10.000 alberi, a simboleggiare le vite degli ebrei da lui salvati in Ungheria. In Italia, su iniziativa del figlio Franco, è stata istituita la Fondazione Giorgio Perlasca.

I genitori degli alunni di tutte le classi potranno incontrare Franco Perlasca giovedì 26 marzo 2020 alle h.18.00 nell’Auditorium della scuola in Via Spagna, 4.

Coordinerà gli incontri il Dott. Davide Aimonetto, storico e giornalista, graduate presso lo Yad Vashem di  Gerusalemme.

Vi ringrazio anticipatamente, a nome mio personale e di tutta la comunità scolastica, per l’attenzione che vorrete porre per le nostre attività di sensibilizzazione su una tematica così importante per la crescita personale, sociale e culturale dei nostri ragazzi.

La Dirigente Scolastica, Dott.ssa Lucrezia Russo

“Vorrei che questa vicenda fosse ricordata dai giovani perché, sapendo quanto è successo, sappiano opporsi a violenze del genere, se mai dovessero ripetersi.”

                                                                                                                                                       Giorgio Perlasca

‟È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo.

                                                                                                                                                                 Anna Frank